Catalogo

Produttore
Provenienza
Seguici su Facebook

Migliorare la Vista: Occhiali Stenopeici 

Mostrando 1 - 7 di 7 articoli

Come migliorare la vista

Quando una persona con disturbi di miopia, presbiopia, ipermetropia o di astigmatismo guarda attraverso un foro, la visione si fa più nitida: il fascio di luce che colpisce gli occhi diventa più stretto, permettendo un campo di messa a fuoco più ampio e riducendo l’estensione dell’area sfocata sulla retina.
Si tratta del principio della camera oscura, ed il foro che ha questa funzione viene detto "stenopeico".
Per chi ha disturbi della vista, la visione attraverso un foro stenopeico permette di vedere il 60% più "a fuoco" di quanto si riesca a percepire ad occhio nudo. Negli occhiali stenopeici i fori sono di misura, disposizione tale da permettere una piena escursione di movimento oculare, offrendo i benefici del foro stenopeico su tutto il campo visivo.
Gli occhiali stenopeici Naturalight sono ideali per chi desidera ridurre la dipendenza dalle lenti graduate e le tensioni associate alla difficoltà di visione, in quanto il loro utilizzo stimola i muscoli perioculari.

Occhiali Stenopeici

Gli occhiali forati (stenopeici) Naturalight non hanno lenti graduate, ma due dischi in plastica nera con piccoli fori multipli (fori stenopeici) a struttura piramidale. Se utilizzati con metodo, possono ridurre la dipendenza dalle lenti graduate e le tensioni provocate dalla difficoltà di visione.

Il principio del foro stenopeico risale a Leonardo da Vinci, che ha accostato il funzionamento dell'occhio umano a quello della "camera oscura". Negli occhiali Naturalight, i fori sono distanziati e calibrati in modo da indurre l'occhio ad una visione ben focalizzata, e nel contempo impedire la fissità dello sguardo: questo si traduce in diminuzione dello stress e aumento della nitidezza. La mobilità ed elasticità dei muscoli richieste per la visione attraverso i fori sono un naturale antidooto alla tensione ed allo stress oculare.
Inoltre, gli occhiali stenopeici filtrano efficacemente i raggi luminosi ed evitano le distorsioni legate ai vizi di rifrazione.

Vantaggi:

  • Sono utili per tutti, miopi, presbiti ed astigmatici, perchè migliorano la focalizzazione, e riducono l'affaticamento;
  • sono ideali in particolare nelle attività che altrimenti indurrebbero una fissità dello sguardo, come il lavoro al computer;
  • Possono sostituire gli occhiali di transizione (con lenti sottocorrette) durante il processo di rieducazione della vista (es. Bates);
  • possono coadiuvare la rieducazione dell'occhio debole negli strabismi;
  • Migliorano la visione anche in presenza di alcune patologie quali cataratta e cheratocono. Sono ottimi per gli albini.
  • Possono sostituire gli occhiali da sole, specialmente per chi dovrebbe comunque portare una correzione.

Altri aspetti da tenere presente:

  • Riducono la luminosità in modo simile a un paio di occhiali da sole
  • Non sono adatti alla guida, nè allo sport, nè in genere ad attività che richiedano grande precisione e reattività.
  • I benefici fisici si apprezzano subito, mentre il vero piacere del loro uso arriva dopo un breve periodo (variabile da persona a persona) di impegno e di costanza, per abituarsi al nuovo schema percettivo.