In Sconto! Passa il mouse sulla foto per ingrandire.

Neti Lota per Lavaggi Nasali in Rame Rimedi Ayurvedici

NP03

Novità

107 Articoli

Lavaggio nasale? Con il nostro neti pot lota in rame, valido strumento quotidiano per la rimozione del muco, il contrasto del raffreddore e delle infiammazioni locali. Il nostro neti pot è un dispositivo medico CE di classe 1.



Maggiori dettagli

36,00 €

Neti pot si utilizza per il lavaggio e la disinfezione delle cavità nasali.


La tecnica di pulizia si chiama Jala neti, fa parte dell’antica tradizione dell’Hata yoga ed è tutt’oggi consigliata non solo per mantenere pulite le cavità nasali ma anche per riequilibrare le Nadi (le vie attraverso cui passa il Prana, l’energia) e avere così ulteriori effetti benefici sul corpo (in particolare occhi, orecchie e gola) e sulla psiche favorendo una maggiore chiarezza mentale. Il lavaggio del naso effettuato con questa tecnica è ottimo anche per il drenaggio dei seni frontali e più in generale per disinfettare le vie respiratorie e pulirle dall’inquinamento atmosferico oltre che, naturalmente, per sciogliere il muco e poter così respirare meglio.


COME USARE NETI POT

Riempire il recipiente con acqua tiepida a cui aggiungere un cucchiaino di sale marino integrale ogni 500 ml di acqua utilizzata (ottimo per le sue proprietà anche il sale rosa dell’Himalaya). Non superare le dosi perché altrimenti il sale potrebbe causare bruciori. Mettersi sul lavandino, piegandosi un po’ in avanti, infilare il beccuccio della lota in una narice piegando leggermente la testa dal lato opposto e fare fluire l’acqua che entrando da una narice uscirà da quella opposta (ovviamente per fare questo dovrete respirare dalla bocca). Finita la pulizia da un lato, soffiare dolcemente il naso e procedere nuovamente infilando il beccuccio nell’altra narice. Se la testa è inclinata correttamente e si respira con la bocca, l’acqua fluisce naturalmente da una narice all’altra. All’inizio potrebbe occorrere un po’ di tempo per trovare la posizione ideale. Finito il lavaggio soffiare delicatamente ma bene il naso per lavare via tutte le impurità.


La pulizia della cavità nasale viene eseguita nei seguenti casi:

- Nel raffreddore comune (virale) e nella rinite batterica

-Nella rinite allergica, per rimuovere gli allergeni e le sostanze, prodotte dal paziente allergico, che provocano l’infiammazione tipica dell’allergia. L’effetto del lavaggio nasale dura qualche ora e potenzia l’azione di altri rimedi atti al trattamento delle riniti allergiche.

-Nelle riniti atrofiche o essiccanti, tipiche dei soggetti esposti al fumo o ad altre sostanze irritanti che si sentono quindi il naso secco.

 -Nella rinosinusite acuta o cronica, malattia caratterizzata da scolo di muco o pus in gola, ostruzione e secrezioni nasali, dolore vicino agli occhi e al naso.

-Tosse e a volte febbre. In questa situazione il lavaggio del naso decongestiona la mucosa ed aumenta l’efficacia di altri rimedi atti al trattamento dei sintomi.

-Nell’iperplasia adenoidea e russamento abituale in conseguenza dell’ostruzione nasale.

-In caso di cure post-operatorie (rinoplastica, settoplastica, resezione dei turbinati nasali ed etnmoidectomia) e nella perforazione del setto nasale per accelerare il processo di guarigione della mucosa nasale tramite la rimozione di incrostazioni e coaguli (per questa indicazione consultare il medico curante).

-In caso di rinite in gravidanza, come valida alternativa alla terapia antistaminica.  Gli ormoni possono stimolare la mucosa del naso causando gonfiore e congestione che viene ridotta dal lavaggio con soluzioni saline.

-Nei soggetti che continuano a schiarirsi la gola, per la presenza di secrezioni nel retro faringe.

-Nei soggetti con orecchie chiuse, mentre sono in alta montagna, in aereo o dopo immersioni subacquee.

 -Nella poliposi nasale.



NETI  POT non deve essere utilizzato se nel naso sono presenti ferite aperte, in questo caso la pulizia intensificherebbe il sanguinamento. Non deve essere utilizzato se non è possibile chiudere il palato molle, per esempio in caso di paralisi. Utilizzare per l’irrigazione nasale esclusivamente le soluzioni saline idonee. L’acqua necessaria per la preparazione della soluzione salina deve soddisfare almeno le norme vigenti per l’acqua potabile e deve essere sempre fresca. Non conservare i residui della soluzione. Smaltire tutti i residui, poichè potrebbero costituire un rischio di infezione. Evitare getti particolarmente violenti in caso di otiti acute. In caso di reazioni avverse sospendere l’uso e consultare il medico.


I nostri Neti Pot sono classificati come dispositivi medici CE di classe 1.



Informazioni aggiuntive:

  • Capacità: 400ml
  • Materiali: Rame
  • Provenienza: India
  • Certificazioni: Dispositivo Medico CE Classe 1, VeganOk
  • Misure: 10 x 10 x 18cm


 
* Le descrizioni del prodotto non sono da considerarsi assolute e i risultati descritti nella scheda dell'articolo possono essere variabili a seconda della persona e delle aspettative personali, e del tipo di uso che viene fatto. Nel caso di dubbi o perplessità consigliamo di chiederci ulteriori informazioni e/o in caso di necessità di consulenze particolari (per esempio per i prodotti cosmetici o i dispositivi medici) consigliamo di rivolgersi ad un professionista in materia.

Scarica

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Feedaty Reviews (0)

Non ci sono recensioni

{* *}