Tutte le difficoltà dell’uomo sono causate dalla sua incapacità di mettersi a sedere da solo in una stanza nella completa quiete. Blaise Pascal

“Concentrati sulla respirazione”. Quante volte l’hai già sentito?

Facile a dirsi, meno a farsi. La vita moderna ci obbliga a ritmi forsennati e riuscire a staccare la spina è difficilissimo. A volte riesci a concentrarti sul respiro, ma per poco tempo; altre volte ti sembra di aver ricaricato le pile, ma sei scarico dopo poco tempo.

Questo perché lo yoga e la meditazione, di per sé, non sono sufficienti.

Ciò che davvero serve per ridurre lo stress, l’ansia, le tensioni della vita quotidiana vive su un altro piano, una dimensione in cui solo pochi riescono ad arrivare. Un piano che parte da yoga e meditazione, è vero, ma va molto oltre.

Solo il 13% di chi pratica yoga e meditazione raggiunge la condizione mentale necessaria per scaricare le tensioni e riprendere il controllo di corpo e mente in profondità. Negli altri casi si tratta di uno scarico passeggero e superficiale, una semplice forma di rilassamento. La medicina, addirittura, dice che talvolta il disorientamento che segue alla meditazione amplifica la percezione di disagio.

gli effetti del palo santo sulla meditazione

Cosa fare, quindi?

Per arrivare davvero a sfruttare il massimo potenziale di queste antiche e preziose pratiche è necessario che tu salga al livello successivo. Per farlo ti serve uno strumento conosciuto da secoli, ma utilizzato da pochi in modo corretto: il Palo Santo.

Il Palo Santo ha origini antichissime: veniva usato già dagli sciamani delle civiltà Maya e Incas in cerimonie e rituali per creare un ponte con il mondo spirituale. Il suo aroma conferisce pace e serenità, ripristina l'armonia, l'equilibrio interiore e le energie positive. Agisce su vibrazioni profonde e ha effetti anti-infiammatori. Riduce il senso di stanchezza e calma gli stati d’ansia, anche i più profondi o latenti.

Crea le condizioni per una meditazione e uno yoga davvero efficaci.

Lo dice la scienza, e l’esperienza quotidiana lo conferma: un odore gradevole può metterci di buon umore, uno sgradevole può generare paura. Provate ad annusare del pane appena sfornato e a rimanere indifferenti… Pensa: i neonati si basano sull’olfatto per riconoscere la madre già nelle prime ore di vita, e scegliamo il nostro partner anche per motivi legati all’olfatto.

A chi non è mai successo di legare un odore a un ricordo, come il protagonista di À la recherche du temps perdu di Marcel Proust, il quale, assaggiando un dolce, ricorda l’infanzia passata dalla zia malata a Combray?

Il motivo? L’olfatto è direttamente collegato al sistema limbico, legato ai nostri istinti primordiali e all’emotività. Un aroma intenso è in grado di governare i nostri comportamenti senza che ce ne rendiamo conto: abbiamo davvero fame o è stato quell’odore di carne alla brace a risvegliarci l’appetito?

Cosa succederà accompagnando la tua meditazione con l’aroma del Palo Santo?

Entrerai in una nuova dimensione della Meditazione… L’aroma di Palo Santo, presente da millenni nei rituali di guarigione, si connetterà al tuo sistema limbico guidandoti verso una nuova consapevolezza:

✅ Moltiplica la tua capacità di concentrazione

✅ Prendi DAVVERO il controllo della tua mente

✅ Entra in contatto con il tuo Io Superiore

✅ Crea un ponte con la tua spiritualità




meditazione

Ricordo bene la mia prima meditazione: sette minuti seduto con gli occhi chiusi, in penombra. Quando li aprii di nuovo mi sentivo rilassato, quasi svuotato, come se mi fossi risvegliato da un lungo sonno. La mente era serena e il corpo si muoveva lentamente.

Così decisi di fare la prova per un breve periodo: cinque minuti per due volte al giorno.

L’inizio fu incoraggiante, mi sentivo più energico e carico. Ma avvertivo sempre di più che qualcosa mi stava limitando. Mancava qualcosa che spingesse la consapevolezza un po’ più in là.

Quando provai l’aroma del Palo Santo capii che la mia mente, prima di quel momento, non era mai stata nelle giuste condizioni per assorbire le giuste vibrazioni. L'aroma caratteristico del Palo Santo toccò subito corde emotive profonde, purificando l'energia, gli ambienti e rendendo magica l'atmosfera. Ben presto ho capito perché i rituali degli sciamani sudamericani lo usavano per comunicare con gli dei e come medicina dalle infinite proprietà curative.

Gli stick di incenso naturale Palo Santo sono vegetali al 100%; vengono consolidati attorno all'anima centrale di bamboo utilizzando miele e una piccola quantità di erbe. Sono arrotolati a mano da artigiani indiani conferendo loro le qualità del miglior incenso, di cui conservano il formato e la durata, adatta proprio a una seduta di Yoga o Meditazione.

Sei pratichi Yoga o Meditazione in casa o in giardino, sei nella condizione ideale per portare la tua consapevolezza al livello successivo.

Se lo pratichi in una palestra, proponilo al tuo insegnante!





Per accendere uno stick di Palo Santo è sufficiente una breve fiamma con un accendino. Consigliamo di appoggiare lo stick nel nostro portaincensi per una fumigazione sicura e di lunga durata.

Garanzia soddisfatto o rimborsato: se non sei contento del tuo stick ti restituiremo anche i costi di trasporto entro 15 giorni dalla data di ricevimento!

L'opinione di chi li ha già provati